Bivacco Pedrinelli e Pizzo Zerna

stambecco, famiglia, orobica

Alla ricerca di un nuovo bivacco, diverso dal Città di Clusone e il Frattini ma ancora in zona Orobica, scopro il bivacco Pedrinelli, costruzione risalente alla Grande Guerra, convertito poi in bivacco.  Partenza da Carona, si supera Pagliari e si prende il sentiero sulla sinistra per la Val Sambuzza. Questa volta ad accompagnarmi è Maddalena, amica di lunga data che si professa non allenata ma non perde un passo. Affrontiamo la salita con tutta calma visto che abbiamo deciso di passare la notte fuori e in circa 4 ore siamo al bivacco ma con pausa pranzo nel mezzo al laghetto appena sotto. Indicativamente il tempo da Carona al bivacco è di circa 3 ore o poco meno. Arrivati al bivacco un maschio di stambecco si fa avanti. Pian piano arriverà tutta la (supponiamo) famiglia di 6 piccoli.  Dal bivacco si vede subito il pizzo Zerna ed essendo così vicino , decidiamo di raggiungerlo. 20 minuti circa e ci possiamo godere un paesaggio a 30 gradi su Corno Stella, Valtellina, Lago di Publino e, ovviamente la val Sambuzza da cui siamo saliti. Riscendiamo presto perchè si stavano formando nuvole non bellissime.  Una volta tornati al bivacco dedicherò la mia macchina fotografica ad un timelapse con transizione da giorno a notte che vorrei integrare in un video che sto preparando. State sintonizzate e presto potrete vederlo!

ibex, bergamo, orobie

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi